LABORATORIO PER LO STUDIO DELL’ARCHITETTURA E AMBIENTE COSTRUITO- LabArc

Dipartimento di appartenenza: 
Ingegneria, ICT, e tecnologie per l’energia e i trasporti - Istituto di iNgegneria del Mare (INM)
Responsabile: 
Lorenza Fiumi (lorenza.fiumi@cnr.it)
Descrizione delle principali attività legate ai beni e alle attività culturali: 

Il laboratorio ha competenze nell’elaborazione di dati telerilevati (iperspettrali e multispettrali) in ambiente urbano, per il supporto della conoscenza, gestione e pianificazione del territorio. Sviluppa metodologie riproducibili su vasta scala, con un livello di dettaglio di pochi centimetri, per caratterizzare e quantificare manufatti storico-artistici ed il contesto ambientale in cui si collocano.
Tale attività si realizza attraverso:

  • analisi delle immagini e tecniche di fotointerpretazione e trasformazione;
  • tecniche di classificazione di materiali presenti al suolo (laterizi, travertini, asfalto, cementoamianto, ecc.), in grado di sfruttare minime variazioni della risposta spaziale e spettrale di pixel omogenei, per evidenziare ampie gamme di sottoclassi all'interno di una stessa unità tipologica, permettendo, la discriminazione di elementi e materiali molto simili nel colore e nella composizione;
  • caratterizzazione termica  di elementi e  materiali;
  • integrazione tra diversi dati (cartografici, ISTAT, ambientali, ecc.), in ambiente GIS e WebGIS.

Collabora nelle attività di ricerca e di servizio con la Regione Lazio, ASL Roma6, ENEA, INAIL, ASI, ecc.
CLICCA QUI PER IL VIDEO

Strumentazioni disponibili: 

Termocamera, termopoint, spettroradiometri utilizzati per campagne di misura a terra contestuali all’acquisizione di dati  da aereo, satellite, droni, ecc..

Hardware e Software dedicati.